Varese

 

La Varese era una nave da carico Italiana. Costruita nel 1870 come nave a vapore con due alberi trasportava fosfato sulla rotta Venezia – Tunisi. Un forte vento di Bora nel gennaio del 1915 ha forzato il capitano a cambiare la rotta prevista e a dirigersi verso il porto di Pola. In questo modo, involontariamente è entrata nella zona minata dove pochi minuti dopo una grande esplosione ne ha distrutto la prua. Il relitto ha la sua massima profondità a 41 m ed è lungo 65 m. La nave rimane facilmente visitabile all’interno grazie allo squarcio che ne ha causato l’affondamento. Qui sono presenti grandi scorfani, gronghi e banchi di pesci diversi.